sguardo-esoterik

sguardo-esoterik

Come purificare un luogo

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-11-30 20:50:55
Sembra facile è purificare un luogo sia che sia un negozio che una casa. Il procedimento migliore sarebbe davvero far analizzare un luogo da una persona esperta in grado di valutare se nella casa ci sono energie o entità negative e quali esse siano.
Molto spesso infatti emozioni negative o eventi violenti che sono successi nel luogo possono impregnarsi in muri o oggetti e creare delle entità che vivendo di queste energie ed emozioni negative cercano di ricrearle. Stesso discorso vale per case o negozi costruiti in luoghi in cui ci sono stati cimiteri o campi di battaglia: anche qui spesso degli esperti in purificazione energetiche dei luoghi si imabttono spesso in anime perse cioè anime che non vogliono andare via da quel luogo o che continuano a rivivere all infinito azioni precedenti alla morte spernado di cambiare la situzione che gli ha portati alla morte spessa. In questo caso vi consiglio di affidarvi davvero ad un esperto e non cercare di comunicare con queste anime e sopratutto non fate esocismo o rituali fai da te perchè potrebbero davvero essere molto pericolosi per a vostra salute psicofisica. Se nella vostra casa o nel vostro negozio non accade nulla di insolito e preuccupante non dovrebbero esserci presenze nefaste o disturbatrici ed avrete bisogno solo di piccoli rituali che potete fare da soli. La prima regola etica della magia e dell esoterismo è sempre quella di non sopravalutarci e finchè non sarete davvero in grado di compiere un Clearing non fatelo e non scatenate forze che poi non sapete distruggere ne tenere a bada.
Quelli che vi propongo oggi sono dei semplici rituali e modi per pulire energeticamente ed esotericamente un luogo in cui non notate presenze negative ne manifestazioni demoniache.
Questi rituali purificano un luogo dopo aver trascorso un periodo di malattia o e in quel luogo si avvertono emozioni negative che sfociano spesso in liti o se per esempio notate gelosie e invidie o anche se siete in un periodo di cambiamento e poi perchè fa bene. Si fa bene purificare la vostra casa e il vostro luogo di lavoro da fatiche ed emozioni che possono portare rabbia e paura o se state vivendoun periodo un po sfortunato o malinconico.

METODO DEL SALE
In ogni stanza ai 4 angoli e nella porta di entrata ai 2 angoli posate delle ciotole con del sale e lasciatele per 3 giorni. Ogni giorno controllatele e noterete che il sale avrà cambiato colore e a volte pure forma e compatezza. Sarà piu scuro ed i grani quasi appicicosi o attaccaticci quasi umidi a dimostrare che ha assorbito già delle negatività presenti.

METODO CON ACETO
Un antico rimedio è quello di lavare il pavimento dei luoghi con acqua e aceto puro - alcune persone aggiungono anche sale e grani di incenso - partendo dalla stanza piu lontana alla porta e finendo con essa e gettare poi l acqua fuori casa. Quando lavate cercate di essere davvero concentrati sul lavare via davvero tutte le sporcizie astrali ed emozionali presenti nella casa. Scacciate gli altri pensieri. Alcune persone usano recitare il salmo 110 mentre lavano il pavimento o la preghiera del Padre Nostro mentre altre recitano Mantra o altre forme di preghiera di altre religioni. Alcune immaginano Michele Arcangelo accanto a se che gli accompagna in questa azione.

METODO CON FUMIGAZIONE DI INCENSO

Il più conosciuto e famoso - sopratutto nei paesi arabi in cui è una tradizione quotidiana - è incensare ogni stanza cioè nel vostro incensatore o in un piattino mettete un carboncino e sopra alcuni grani di incenso - la tradizione vuole in numero dispari e puri - e partnedo dalla stanza piu lontana dalla porta di entrata incominicate a girare per le stanze soffermandovi sopratutto negli angoli e tenendo lincensatore o il piattino in basso in modo che il fumo salga sulle pareti. Ci vuole un po di tempo e ricordatevi di arieggiare bene la casa dopo! Finite nella porta di entrata e se potete incensate anche dalla parte esterna.

METODO CRISTIANO

Lavare la casa con acqua santa presa da 7 chiese diverse mista a sale consacrato. in questo caso dovreste essere cosi avanti nella vostra preparazione esoterica da sapervi consacrare il ale da solo perchè è difficilissimo da trovare nelle chiese. Il procedimento del lavaggio è come quello descritto nel metodo con aceto.

ANTICO METODO CELTICO

Le cosi chiamate streghe conoscevano davvero profondamente il significato di alberi e piante ed elementi non avevano a disposizione molti aiuti e prodotti come nel mondo odierno. Per cui le loro conoscenze venivano per lo più tramandate oralmente. Loro usavano innazitutto scopare la casa e buttare la polvere fuori casa lasciandola portare via dal vento. Incensavano ma molto spesso con usando le piante che loro stesse raccoglievano ed essicavano quindi piante purificatrici come la salvia o bastoncini di legno di cedro. Sistemavano negli angoli della casa e fuori casa dei cristalli puri e non lavorati capaci di assorbire le negatività come cristallo di rocca o onice o turmalina nera e anche dentro le casa e nel loro giardino ai 4 angoli spesso coltivavano piante come rosmarino. Mai dimenticavano nelle loro formule e preghiere di ringraziare il Dio e la Dea e accendevano delle candele bianche consacrate e preparate da loro stesse. Nelle loro porte erano sempre appesi mazzetti di erbe protettrici e anche dei talismani che preparavano con le loro stesse mani con i prodotti della natura come pentacoli di legno o formati da mazzetti di erbe e spesso nella porta di casa nascondevano delle teste di aglio.



  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post341

Il potere delle Affermazioni

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-11-20 23:34:10

Le affermazioni sono delle frasi che agiscono su tutti i livelli trasformando sia noi stessi che una parte della realtà creando delle situazioni o caratteristiche positive e di riflesso eliminando quelle negative. La cosa più importante è davvero liberarci di alcune convinzioni che noi abbiamo e spesso sono negative o per abitudine o per mancanza di autostima o perchè ricadiamo sempre nello stesso problema come se vivessimo in uno schema mentale ben definito e negativo. Questo è il problema principale per cui spesso le affermazioni non funzionano.Tutto ciò che noi diciamo o pensiamo sono delle vibrazioni energetiche che attirano la stessa energia quindi sarebbe davvero davvero inutile affermare qualcosa e allo stesso tempo pensare e credere l esatto contrario.

Non ha senso credere che le affermazioni agiscano da sole ma dobbiamo davvero aver fede e pensare continuamente in modo positivo e non dubitare mai del risultato. Piu abbiamo incertezze e dubbi meno le affermazioni funzioneranno.

Importantissimo è anche il saper immaginare il risultato delle affermazioni infatti se noi le pronunciamo in modo automatico senza metterci tutta la nostra energia e i sensi non funzioneranno mai. Dobbiamo cercare di far partire il potere delle affermazioni e del cambiamento dal subconscio cioè riprogrammarlo a pensare e quindi ad attirare ciò di cui abbiamo bisogno o desideriamo ed imparare anche a riconoscere i primi risultati per quanti piccoli che siano e non pretendere un risultato enorme dal primo giorno. Usando la nostra immaginazione sentiremo delle emozioni e ciò è un validissimo aiuto per essere consapevoli che le affermazioni stanno smuovendo qualcosa in noi. Cerchiamo di addormentarci con il pensiero della affermazione e immaginnadone il risultato come lo vivessimo adesso e di risvegliarci con questa immagine e sensazione. Cerchiamo quando abbiamo un momento per noi durante la giornata di ricavarci un minuto per tuffarci nella nostra immagine e ripetere la nostra affermazione e sopratutto cerchiamo di sentire la nostra sensazione quando un pensiero contrario ci viene incontro e siamo assaliti dal dubbio o dalle caratteristiche personali che vogliamo cambiare. Le affermazioni spiritualmente sono come un grande fuoco transformatore.

Alcuni esempi per capire meglio! Se noi per esempio decidiamo di diminuire la nostra impulsività quando ci arrabbiamo dobbiamo davero immaginarci in una situazione in cui qualcuno ci fa arrabbiare e reagire come e fossimo calmissimi. Possiamo immaginarci una persona che favvero ci fa infuriare e vederci di fronte a questa persona che ci insulta e noi la guardiamo negli occhi e ignorando le sue parole noi siamo calmi e rilassati. Cerchiamo di sentire la tranquillità e la calma in noi e ripetiamo fra a noi stessi: io sono calma. io sono in pace con me stessa e il mondo intero. sto bene e sono quieta.Naturalmente all inizio non sarà facile perchè la rabbia ci assalirò ma abituiamoci a pensare a questa affermazione anche di fronte alla persona che la scaturisce.

Un altro esempio se noi abbiamo bisogno e davvero desideriamo più soldi dobbiamo cercare inanzitutto di capire dove sbagliamo. Guadagniamo poco o spendiamo troppo? Cerchiamo di capire dove è stato il problema.Se il problema è un lavoro dove guadagniamo poco allora la soluzione sta nel cercare un altro lavoro o nel volere un aumento nel lavoro attuale? Se per esempio decidiamo di volere un secondo lavoro allora lo vogliamo usando i tuoi interessi e hobby o vogliamo essere assunti?

Se per esempio decidiamo di aprire un negozio online allora dobbiamo fare due cose. concentrarci sull aprirlo nella pratica e subito immaginarci a vendere e incassare.

le affermazioni? io guadagno vendendo i miei prodotti. i miei prodotti attirano clienti. io sono positiva e il mio negozio è interessante. io lavoro onestamente e le persone lo riconoscono e amano i miei prodotti. i miei clienti amano i prodotti che offro. io amo il mio lavoro e guadagno tanti soldi

REGOLE DELLE AFFERMAZIONI

La prima regola è naturalmente di non aspettare il cambiamento da un giorno all altro e anche di aspettarci che le affermazioni risolvano tutti i nostri problemi senza che noi ci crediamo davvero e ci impegniamo a realizzarle nella vita pratica. Analizziamo come possiamo cambiare la situazione nella pratica e gli errori che abbiamo commesso fino ad ora.

La seconda regola è quella di formulare le affermazioni con calma e attenzione seguendo lo schema:

formulare le affermazioni solo con frasi positive e parole positive

NON usare frasi come io non voglio o non sono o parole come niente e nulla o mai

usare solo il tempo presente come se lo scopo per cui formulate le affermazioni si stesse realizzando ora o è appena stato realizzato

non fare affermazioni che non possono corrispondere alla realtà o che siano egoistiche e manipolatorie nei confronti di altre persone

le affermazioni più efficaci sono quelle che formuliamo individualmente



  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post330

Il colore verde nella nostra aura

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-11-15 11:42:15

Moltitudine di significati per il colore verde quando appare nella nostra aura!

Il colore VERDE racchiude in se due significati ben precisi cioè la stabilità e l essere radicati e il poter aiutare le altre persone in molte forme come nelle professioni mediche e paramediche ma anche insegnamento o sport terapeutici.

Più il verde è elettrico sopratutto nella zona delle braccia e delle mani più ci si avvicina ad avere doti di guaritori pranoterapeutici. Un verde smeraldino accinge alle caratteristiche si saper guarire anche una grande intuizione e fede interiore e alti valori morali e una intensa passione per il guarire che va al di là della materialità e del guadagno personale.

Il verde vivace è un colore che trova molto spesso in persone che dopo un periodo di ricerca e cammino psicologico e spirituale interiore si sono aperti agli altri.

Il verde mela chiaro simboleggia forte vitalità e buona salute mentre cosparso di sprazzi o striature grigie mostra una personalità astuta e con pochi scrupoli.Un verde opaco mostra anche gelosie e invidie e rappresenta una persona molto egoista e narcisista.

Attenzioni a striature gialle o sprazzi gialli o color ruggine nel verde, perchè queste simboleggiano un carattere ingannevole, ipocrisia e gelosia.

Invece il colore azzurro misto al verde o striato ci regala coraggio e sacrifico ma anche la ricerca della bellezza interiore e sincerità. Ma anche denota una persona compassionevole e simpatica che si adatta facilmente alle situazione della vita.

Percorso da striscioline rosse il verde dimostra la stabilità e il senso di responsabilità. Simboleggia dei tratti di una persona equilibrata e seria che ama la vita famigliare e si impegna per costruire un futuro. Un verde scuro dimostra problemi di insicurezza e di bassa autostima e frustrazione, tendenza al vittimismo e il non saper reagire ai problemi della vita e anon trovare soluzioni e scaricare le nostre colpe sulle altre persone.

Il verde rappresenta nel corpo la zona cardiaca e il nostro equilibrio interno ma anche la ricerca della fedeltà e della sicurezza nella vita e il ponderare e non agire impulsivamente. Il verde è anche il colore della crescita che ci avvicina alla natura quindi un colore energizzante e rivitalizzante che ci purifica e carica, il colore della rinascita.




  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post326

Introspezione : primi esercizi base

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-11-07 11:10:02

INTROSPEZIONE : il primo passo verso la magia e spiritualità.

Il primo passo importantissimo verso la vera conoscenza di noi stessi e delle nostre abilità è l introspezione. Una tecnica che ci permette di avere la vera conoscenza del nostro inconscio e subconscio e nel futuro ci dona la capacità di saper discernere sensazioni, energie,pregiudizi e pensieri propri da quello di entità sconosciute ma anche di rafforzare il nostro carattere.

Questa tecnica fu ampiamente spiegata dal grande occultista Franz Bardon, uno dei padri della vera conoscenza esoterica e spirituale che ci ha lasciato alcuni scritti in eredità.

A buon ragione lui sosteneva che l introspezione è la base della conoscenza e lo vedrete voi stessi perchè risveglierà in voi ricordi e sensazioni assopite.Immaginatevi come se doveste condurre un'autoanalisi di voi stessi e siate sinceri e ipercritici e sopratutto prendetevi tempo. Vi ricordo sempre che la fretta del voler imparare e voler raggiungere subito dei risultati tangibili è la peggior maniera nel fare un percorso esoterico e spirituale qualunque esso sia.

Gli esercizi che vi darò prendono tempo, fateli quando ve la sentite senza un orario preciso ma fateli costantemente e sopratutto ricordatevi che anche quando - un giorno lontano - dopo anni di esperienza e studio, avrete delle conoscenze profonde questi esercizi vanno ripetuti, non solo per controllare lo sviluppo delle vostre abilità anche per non cadere in tipici errori quali il diventare troppo materiale o troppo sicure del modo di lavorare e ostentare.

Le prime regole in ogni tradizione magica son infatti quelle del sapere, il volere e saper essere silenziosi ma anche umili e non giudicare. I primi 10 giorni fate questi esercizi senza pensare ma impulsivamente, cercate di scrivere solo ciò che in quel momento vi sentite e vi viene in mente senza soffermarvi a pensare al motivo o a quando qualcosa è successo.Tutto deve venir fuori dal vostro subconscio e non meravigliatevi ne vergognatevi.

Prendete un quaderno e dividete con una linea orizzontale ogni foglio in 3 parti : nella prima parte scrivete quelli che sono i vostri lati positivi, nella seconda parte i vostri lati negativi e nella terza parte quelli che non riuscite a catalogare o che potrebbero far parte di tutti e die le categorie. Attenzione: questo è il VOSTRO QUADERNO, quindi siate estremamente sinceri con voi stessi e non lasciatelo leggere a nessuno e scrivete sempre la data.

Dopo questa fase fate lo stesso esercizio ma scrivendo consapevolmente pensando e riflettendo sempre sulle vostre qualità positive e negative e neutre. Questa fase durerà circa un mese e in questa fase pensate solo alle vostre qualità senza riflettere sulla causa delle qualità e su come usate le qualità. Vi accorgerete che alcuni lati della vostra personalità talvolta sembrano sparire e ritornare nel corso della vita.

La terza fase è la più difficile e sotto certi aspetti di vista più dolorosa perchè stavolta la fase è piu lunga ed è quella finale che vi aprirà molti canali.In questa fase dovete per ogni qualità soffermarvi non solo a riflettere ma ad analizzare le varie situazioni in cui avete dovuto usare queste qualità. Quindi dovete per ogni qualità andare indietro nel tempo e ripensare a varie situazioni e circostanze e ai motivi che vi hanno fatto usare le vostre qualità caratteriali - sopratutto le negative.

Prendetevi tanto tempo per questa fase e fate un analisi profonda chiedendovi sempre perchè siete cosi e quali erano le circostanze - cosa pensavate in quel momento e cosa vi ha portato ad usare le qualità e potevate cambiare qualcosa o siete stati costretti? lo rifareste adesso? Queste qualità sono innate in voi o avete dovuto svilupparle nella vita e per quale motivo? Non state giudicando voi stessi ma riscoprendovi ed accentandovi.

Immaginate che voi stiate davanti ad uno specchio completamenti coperti specchiandovi e pian piano scoprite una parte di voi stessi e potete vedervi solo voi con le vostre imperfezioni.




  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post303

Jeremiel- Remiel

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-10-19 23:51:37

Spesso confuso con il profeta Geremia è un arcangelo dei libri apocrifici cioè il libri che furono non riconosciuti sacri dalla tradizione cristiana ed ebraica.

Nei secoli la Chiesa non approvò la devozione dei fedeli agli angeli e decise durante i vari Concili canonici di " far cadere alcuni di loro al ruolo di angeli caduti" ed in alcune tradizioni anche Geremiel era uno di loro. Anche il nome iniziante con la J non è di origine ebraica ne aramaica ma il nome originario sarebbe Geremiel. Nella chiesa orientale ortodossa viene riconosciuto come angelo ed il suo nome significa: Misericordia di Dio o fortezza di Dio. Viene considerato colui che aiuta le anime dei vivi e dei trapassati a riesaminare la propria vita. Nelle diverse tradizioni bibliche riconosciute e non Jeremiel era un angelo che spesso Dio mandò in Israele a rispondere alle domande di uomini e a portare il suo messaggio non solo sotto forma di parola ma anche di sogni e visioni come fece con Baruch e Eszra.

Nella tradizione enochiana etiopica viene chiamato Ramiel e viene considerato Angelo della speranza che ci dona visioni ed ispirazioni divine ed è ministro delle anime che vogliono risalire al cielo e signore delle anime che vogliono risalire al cielo.Lui era colui che Dio pose al di sopra di tutti quelli che sorgono infatti è colui che trasporta le anime dei fedeli in Paradiso . Il suo nome significherebbe anche : fulmine inviato da Dio.





  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post298

Angelo Sehaliah

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-10-18 11:53:06

Bellissima la preghiera di Haziel, angeologo e scrittore francese sull angelo - genio della cabbala ebraica Sehaliah, a cui mi sento immensamente legata da aver dato come secondo nome al mio bambino proprio Sehaliah. Conosciuto anche come Seheliah e Saeliah, il suo nome si forma dalle lettere ebraiche Sitael Alef Lamed Yod He e significa “Dio motore di tutte le cose".


Dalla preghiera- invocazione di Haziel:


SEHALIAH, Signore, mi sento maturo, come un sole

che ha bisogno di diffondere il suo seme nell’Universo

e mi devi aiutare affinché io non manifesti

sconsideratamente le Virtù,

ma la mia sfera luminosa emani

solo ciò che è utile alla Creazione.


Signore, SEHALIAH, fa’ che grazie a me

chi è mosso dal desiderio ardente di servire

possa realizzarsi pienamente,

e fa’ anche che, con la mia azione,

maturi la buona semente.


O SEHELIAH, non permettere che il mio temperamento

si esprima con eccessi.


Che le mie estati non siano troppo torride

né i miei inverni troppo rigidi.


Signore, permettimi di agire sempre all’unisono

con il battito cosmico

e che ogni cosa possa trovare,

tramite me, la propria orbita perfetta,

il proprio allineamento all’Universo.


Sehaliah, angelo 45, dei nati dal 3 al 7 novembre. e il quinto raggio angelico nel Coro solare degli Angeli Virtù, nel quale amministra le energie del Sole. Il suo elemento è l'Acqua; ha domicilio Zodiacale dal 10°al 15° dello Scorpione ed è l'Angelo Custode dei nati dal 3 al 7 novembre.

Suoi giorni di reggenza sono :

5 maggio: gioia

19 luglio: amore

1 ottobre: spostamenti

12 dicembre: gioia

21 febbraio: desiderio

ed egli governa ogni giorno dalle Ore 14,40 - 15,00: guarigione, sapere, realizzazioni



La preghiera tradizionale rivolta a Sehaliah è il 18° versetto del Salmo 93: Si dicebam: «Motus est pes meus», misericordia tua, Domine, sustentabat me (Quando dicevo: «Il mio piede vacilla», la tua grazia, Signore, mi sosteneva).


I sei Angeli Custodi dello Scorpione sono genius che fanno dei loro nati persone complesse, determinate, dotate di forte fascino, e di uno spirito libero che non si lascia dominare. Il dono da lui dispensato è la promozione e la volontà ritrovata.

Le Virtù sono un coro il cui nome significa coraggio e viene governato da Arcangelo Raffaele che è Colui che guarisce da ogni male.

Chiamate Fortezze, le Virtù assumono il compito di guidare i popoli e i gruppi di persone. La loro intraprendenza imita Dio e ne accolgono i principi divini Sono ispiratori della conoscenza e cultura.Definiscono le caratteristiche degli elementi del creato permettendone la materializzazione e la manifestazione.

Sehaliah, angelo solare, come il sole purifica ciò che è oscuro rendendolo luminoso e puro infatti lui è capace di trasformare e purificare la nostra spiritualità in azione e salute. Un guaritore anche della nostra anima che ci concede il privilegio di discernere il bene dal male, favorisce gli apprendimenti, ci aiuta ad incanalare la nostra energia per scopi altruistici,dona vitalità e salute, viene chiamato in aiuto per superare prove e ottenere benessere economico im modo onesto. Ci regala capacità di confondere i malvagi e trasformare il male in bene, resistenza,umiltà,amore e ricerca della verità, protezione della natura e degli esseri viventi.

L’Angelo dell’Abisso a lui contrario si chiama Nominon e rappresenta l'orgoglio; tirannia, eccentricità, atti che causano calamità e sconvolgimenti atmosferici dannosi.







  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post295

Imparare a usare la nostra stessa energia. step 1

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-10-03 12:58:59

Come trasmettere ed aiutare la guarigione attraverso la nostra energia?

Sicuramente avrete gia sentito parlare di termini come PRANA E CHI -KI , che altro non sono che la nostra stessa energia e l energia universale.

Ci sono molti modi per canalizzare la nostra energia e lasciarla fluire attraverso le mani. .

Naturalmente per chi si affaccia ora al mondo delle guarigioni alternative o ancora è un principiante questo può sembrare una cosa facile ma in effetti non lo è. Tutto richiede una conoscenza profonda non solo del corpo ma anche di noi stessi ed dei passaggi obbligatori: anche se riuscite già a percepire la vostra energia dovete imparare a canalizzarla ed usarla ma anche a ricaricarla e sopratutto a proteggere voi stessi dalle energie altrui e a caricare queste energie.

Quindi dentro noi stessi ci deve essere una perfetta accettazione di noi stessi e un bilancia armonizzata fra corpo e psiche.
Anche il solo saper canalizzare ed lasciar fluire l energia non vuol dire che funziona: alla base ci deve sempre essere la libera volontà ed il puro desiderio di voler aiutare ed il poterlo fare. Incominciamo con un esercizio che conoscerete cioè riconoscere la vostra energia. Sedetevi in un luogo silenzioso ad occhi chiusi e respirate profondamente per circa 10 secondi. poi dopo che inspirate trattenete per circa 2-3 secondi l aria cercando di sentire come si formi in voi tra la pancia ed il cuore una palla luminosa di energia. fate questo esercizio 3 o 5 volte e poi immaginate che questa palla si diriga veloce verso le vostre mani. sfregate le mani fino a che sentirete un formicolio o calore e con il tempo sentirete questa energia sempre più forte in voi attraversarvi il corpo e gli arti fino ad arrivare alle mani. ora distanziate le mani di un paio di centimetri e sentite la palla di energia fra di esse.
Iniziate il vostro cammino con questo esercizio senza pretendere troppo da voi stessi e senza aspettare risultati subito e non abbiate fretta.
Le prime settimane inviate questa sfera di energia nell universo. Non usatela ancora per aiutare voi stessi o altre persone. State molto attenti ai sentimenti che provate quando fate gli esercizi oltre che all ambiente. Un silenzioso ambiente con pochi stimoli e arieggiato è ottimale. Dovete essere calmi e consci di voi stessi e rilassati. Non dovete farvi rapire da sentimenti negativi o lasciare che immagini di situazioni negative o spiacevoli alterino le vostre emozioni. Vi dovete concentrare e sentire solo voi stessi e il respiro e la vostra energia. Se siete di malumore o frettolosi o volete avere dei risultati con la forza la vostra energia sarà di una qualità insignificante.
Per ricaricare la vostra energia, che avrete perduto potete usare metodi. Uno è quello di stare in piedi a braccia alzate e gambe un po divaricate e assorbire l energia del sole o della luna. Un altro metodo è quello di camminare a piedi nudi nella campagna o in un bosco o sedersi con la schiena appoggiata ad un albero. Anche qui vige la regola del non pensare e concentrarsi a quello che si sta facendo e sentendo. La natura lavora per noi e con noi ma anche noi dobbiamo impegnarci. Impariamo subito anche dopo ogni guarigione a scuotere le mani come per gettare via i residui della nostra energia e quelli che abbiamo assorbito e a lavarle con acqua fredda fluente. Il meglio sarebbe con acqua di mare o fiume.
Con il passare delle settimane introduciamo una variante: quando avrete fra le mani la vostra palla di energia cercate di distanziare le mani in modo che la palla pian piano si espanda. Sentirete voi stessi quando il momento giusto è arrivato perchè le mani saranno più calde e più pesanti . Un altra cosa importante su cui dovrete lavorare è l elettromagneticità: anche nelle nostre mani come nel corpo e come nella natura siamo dotati di poli elettrici e magnetici. Come fossimo delle batterie viventi anche noi abbiamo solitamente il polo elettrico nella mano sinistra ed il magnetico nella mano destra. Se siamo mancini sarà il contrario. L mano elettrica quindi è la mano che dà energia mentre la magnetica è quella che la riceve. quindi spesso ci renderemo conto che l energia deve essere bilanciata e che la mano magnetica è quella che assorbe meglio le energie altrui. Provate a fare un esercizio : mettete le mani circa 1 centimetro sopra una pietra o sopra un fiore e rilassatevi aspettando e non cercando di sentire l energia della pietra o del fiore che scorre fino a voi. Mai forzare le sensazioni!
Un esercizio importante per scaricare le energie in eccesso ma anche abituarci a respirare nel modo giusto è un esercizio di respirazione : rilassati cerchiamo inspirando di immaginare di introdurre in noi un energia luminosa che si espande nel nostro corpo. poi tratteniamo alcuni secondi l aria immaginando che si formi in noi una nebbia cioè energia scura che è formata dalle nostre sensazioni negative ed energie dannose. Quando espiriamo visualizziamo e sentiamo come queste energie escono da noi e le lasciamo andare via come una nube di fumo o vapore che si dissolverà da sola.






  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post287

Come sviluppare la telepatia

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-09-14 12:06:21

TELEPATIA : cosa è ed esercizi per svilupparla

La telepatia è una forma di percezione e trasmissione extrasensoriale di immagini o pensieri psichici tra persone o persone o animali,senza l’utilizzo degli altri sensi.

Molto spesso è una facoltà incontrollabile per chi ha ricevuto questo dono dalla nascita.Imparare a comunicare telepaticamente richiede anni ed esercizi continui e sopratutto altissimo livello di concentrazione e profonda conoscenza e accettazione di se stessi.

Devi imparare nel momento in cui inizia a concentrare tutte le tue energie sul pensiero e sulla tua capacità mentale.Non abbiate troppe aspettative ne fretta. Siate positivi e convinti di riuscire ma esercitatevi con costanza e dedizione.Rilassatevi e non siate tesi.

Uno dei metodi piu semplici per incominciare a sviluppare la telepatia è nella strada mentre camminate.

Iniziamo guardando con attenzione la nuca di una persona che cammina e ordina mentalmente alla persona di girarsi: ripeti la frase: GIRATI DEVI GIRARTI. I primi mesi magari la persona non si girerà ma si sentirà osservata ma conla pratica la persona reagirà al comando. Potete fare questo esercizio anche magari stando davanti ad una persona e guardandola nel mezzo delle sopracciglia - sede del terzo occhio.

Esercizi con un'altra persona:

Esercizio 1: abbiamo bisogno di una persona che manda un immagine - mittente - e una che lo riceve - ricevente. Inizialmente potreste fare un esercizio molto semplice : disegnate 2 figure diverse su un foglio e ritagliatele e guardatele insieme in silenzio cercando di non tradire emozioni. Poi appoggiate il foglio su un tavolo lasciando di fronte a voi la parte bianca del foglio e guardandovi negli occhi rilassatevi.Respirate profondi e tranquillamente e pian piano il mittente deve concentrarsi solo su una figura come la vedesse di fronte a se e la guardasse fisso cercando di non pensare. il ricevente deve cercare di svuotare la mente e non ricreare le immagini viste : il ricevente è passivo ed aperto senza sforzarsi di ricevere o evocare immagini o pensieri. Quando questo esercizio funzionerà dopo tanti tentativi con figure diverse cominciamo ad aumentare il numero delle figure e continuiamo ad esercitarci constantemente. Cercate sempre di non avere fretta ne di esagerare.

Esercizio 2: il mittente deve pensare ad un immagine o una figura che a lui suscita emozioni ma deve anche cercare di non far trasparire esternamente le emozioni. il ricevente deve riuscire a captare le emozioni perchè ogni sensazione ed emozioni suscitano energie ed onde elettromagnetiche. Anche qua il ricevente deve essere passivo e cercare di sentire e non di riflettere su quale emozione o sensazione si stia concentrando il mittente.

Solo dopo aver lavorato su una serie di emozioni il mittente deve pensare ad un magine che evoca un emozione e concentrarsi sia sull immagine sia sull emozione come fosse dentro all immagine. Non è facile infatti nelle prime fasi pensate a paesaggi che conoscete e al quale siete legati da situzioni o persone particolari.

Questa volta il ricevente deve riuscire a descrivere qualcosa dell immagine. Non credete nei primi tentativi di poter descrivere un immagine intera e dettagliata perche questo processo durerà molto mesi di duri esercizi quindi non scoraggiatevi.

Importante è quando fate gli esercizi di spegnere tutti gli strumenti elettronici.

Voi dovete essere indisturbati quindi spegnete cellulari e televisori e stereo.

E INFINE

Con trascorrere del tempo inizierete a notare che alcuni pensieri e immagini che improvvisamente sentite e vi si presentano davanti e non sono vostre.

Non spaventatevi : il vostro dono sta cominciando a svilupparsi e interiorizzarsi.




  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post263

Come sviluppare le facoltà psichiche

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-09-12 19:12:07


Questi esercizi vanno fatti giornalmente quando te la senti e senza un orario preciso. Inizialmente si può trattare di alcuni minuti e poi pian piano allungherete il tempo. Non aspettatevi già dalla prima volta dei risultati impressionanti. Ricordatevi che state risvegliando le vostre abilità e questo richiede tempo e consapevolezza.

Sviluppare i tuoi sensi è il punto fondamentale e punto focale per riconoscere le tue abilità e di cominciare ad usarle e risvegliare l'intuizione e la medianità.

I primi esercizi sono esercizi passivi, nel senso che devi osservare ma non agire, devi imparare riconoscere le tue sensazioni e le sensazioni esterne che provengono dall'ambiente e i suoni più leggeri e sottili che inizialmente sono umani o ambientali.

Prendi una benda o una sciarpa e copri gli occhi. Spostati lentamente nella stanza e quando tocchi un oggetto fermati e cerca di sentire le sensazioni che questo oggetto ti dà.

Le prime volte saranno solo sensazioni di caldo o freddo, del materiale con cui è fatto e non cercare spiegazioni logiche o di pensare ma concentrati solo sulle tue sensazioni. Accetta ciò che si sente all'inizio, anche se sembrano piccole informazioni. Poi sempre con gli occhi chiusi concentrati sul rumore che senti. Anche il rumore inizialmente può essere nella stanza o venire dall'esterno.

Allo stesso modo dopo circa due settimane fai gli stessi esercizi cominciando a cercare di capire quali suoni senti o quali sensazioni ti sono già conosciute. Dopo circa altre due settimane, fare gli stessi esercizi, ma copri un solo occhio e concentrati sull'udito coprendo un solo orecchio o tappandolo con dei tappi per le orecchie. Adesso comincerai a diventare parte attiva degli esercizi: dopo circa due mesi comincia a soffermarti su quello che ascolti con l'udito e il tatto, ora non devi solo ascoltare, ascoltare attentamente e riflettere su ciò che tocchi cercando di analizzare gli oggetti.

Allo stesso tempo, inizierai un nuovo esercizio in due modi diversi: copri gli occhi e comincia passivamente a non pensare a nulla. Ma lascia scorrere davanti a te le immagini che vedi, a prescindere da ciò che sono e in che logica. Per quanto ridicolo sembra lascia vagare la tua mente e osserva senza fare niente come se stessi guardando uno spettacolo.Tu sei solo uno spettatore e cerca di non fermare nessuna immagine che ti si presenta davanti.
Lo stesso esercizio fallo se possibile nella natura - in un bosco o in riva al fiume o al mare o al limite in un parco- osserva ciò che vedi senza pensare di dover guardare ma sii semplicemente aperta a rivere sensazioni . Solo dopo nel tempo ti concentrerai sulle caratteristiche della natura cercando di catturare ogni dettaglio anche insignificante come suoni e rumori e caratteristiche di piante e animali. Non c'è bisogno di affrettarsi.Dopo circa 3 settimane sarai anche attivo qui e devi cominciare a sapere come tenere le immagini che vedi e attivare la concentrazione interiore ma anche spostare le immagini che non si desidera vedere.

Fai questo esercizio con gli occhi chiusi. Siediti comodamente e concentrati su un punto bianco o nero e guardalo fisso, il punto non si fermerà mai, ma devi seguirlo con gli occhi senza lasciarti distrarre da ciò che vedi ai lati del punto o da ciò che ti passa davanti o cosa ti senti nella stanza.

Dopo farai questo esercizio ad occhi aperti: in un foglio bianco, disegnare un cerchio nero e appendilo ad un muro bianco. Concentrati sul cerchio nero. Con il passare del tempo il cerchio comincerà a cambiare dimensione diventerà sempre più piccolo, cerca di cambiare con gli occhi la sua dimensione riportandola alla dimensione originaria senza distrarti da almeno 5 minuti.

E aspetta la prossima lezione!!!



  • Comments(3)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post259

Il triangolo nella magia

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-09-08 11:54:40

Il TRIANGOLO nella magia ha un significato molto particolare ed importante.

Il suo significato più grande nella magia cerimoniale è la concretizzazione - la materializzazione - la manifestazione. Infatti al di fuori del cerchio protettivo si posiziona un triangolo in cui si ordina ad eventuali entità non richieste dal rituale di manifestarsi ed essere quasi imprigionate nel triangolo.

Nella magia pratica e del desiderio il triangolo è il simbolo della realizzazione del desiderio.Si scriveranno i desideri su un piccolo triangolo ritagliato nella pergamena vegetale e si bruceranno nella fiamma di una candela concentrandosi sulla riuscita. Attenzione a non scrivere dei desideri irrealizzabili di per se od egoistici.

Molto spesso anche i sigilli o le formule o le preghiere magiche vengono scritti su un triangolo di pergamena vergine.

Il triangolo racchiude in e una antica e profonda simbologia in quasi tutte le tradizioni magiche ed esoteriche. Simbolo dell unione della mente-corpo- spirito quindi la connessione con il Divino e dei quattro elementi (aria-terra- fuoco-acqua).

Ma rifacendoci alla numerologia i suoi 3 lati ci dimostrano la Divinità in noi (unione di padre- madre-figlio ) quindi la Creazione e la manifestazione nel mondo del creato- Microcosmo in macrocosmo- universo in noi.

I 3 lati nella Cabala simboleggiano l espansione e la crescita - è la figura perfetta. Nei più antichi simboli esoterici troviamo il triangolo: massoneria- celti - egiziani- ebraici.Già nel Paleolitico si rappresentava la forza procreatrice della Grande Dea come una donna in cui la vulva aveva una forma triangolare.

Molteplici sono le formazioni di più triangoli come simboli celtici- la stella di David- il triangolo a 2 punte che assumono dei significati che rafforzano e ampliano il significato originario del triangolo.




  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post251

luna piena

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-09-05 11:43:37

Scopriamo la forza ed il potere della LUNA PIENA


La luna piena è il momento in cui la luna è alla sua massima forza perchè chiude il percorso di luna crescente ed inizia quello di luna calante quindi racchiude in se tutte le caratteristiche ed influenze delle fasi lunari ed è in grado di aiutarci a : liberarci del passato e cominciare un nuovo percorso - distruggere negatività nei rituali di protezione e purificazione - mitizzare dolori e disturbi nei rituali di guarigione - iniziare nuove imprese - favorire la ripresa dell amore - materializzare i desideri.


COME RAFFORZARE IL POTERE SPIRITUALE CON LA LUNA


La luna piena è colei che ci dona una grande intuizione e profondità di conoscenze. Sembra quasi che nelle notti di luna piena oltre ad essere immersi nella sua immensa energia le porte della saggezza esoteriche e spirituale siano aperte e il nostro inconscio è connesso con il subconscio e con l anima.

Accendiamo dell incenso in grani mischiandolo con 3 petali di rosa spezzetati e una scorza di limone grattugiata. Accendiamo una candela bianca e respiriamo molto lentamente lasciandoci avvolgere dal fumo della fumigazione e concentrandoci sul respiro e il profumo degli incensi. Cerchiamo di non creare visioni o sensazioni ma lasciamo che tutto venga da se.



PICCOLO RITUALE PER LIBERARCI E RICOMINCIARE


Scriviamo a mano su un foglio bianco o meglio ancora su una pergamena vegetale ciò di cui vogliamo liberarci. Può essere un vizio- una persona che ci disturba - un passato doloroso che ci tormenta - una situazione difficile - o un amore che non riusciamo a dimenticare. Importante è concentrarci sul proposito di voler davvero chiudere una fase negativa e dolorosa e riaprirne una nuova e positiva.

Accendiamo dell incenso e una candela nera e bruciamo piano il foglio immaginandoci di allontanarci dal passato senza girarci. Gettiamo i resti del foglio al vento o buttiamoli via. Ora accendiamo una candela bianca scriviamo ciò che vogliamo usando solo affermazioni in positivo ed impegnandoci a cambiare. Immaginiamoci di camminare su per una salita in un paesaggio nella natura dove siamo felici. Bruciamo anche questo foglio e seppelliamo i resti nella terra di una pianta in casa o nel bosco. lasciamo spegnere le candele da sole.


COME CARICARE E PURIFICARE OGGETTI MAGICI CON LA LUNA PIENA

Il tempo migliore per caricare e purificare i nostri oggetti magici ed i cristalli e le pietre è proprio questo.

Accendiamo una candela bianca e concentriamoci.

Accendiamo dell incenso puro in grani e passiamo il mazzo dei tarocchi - le rune- il pendolo- i cristalli e le pietre e i piccoli oggetti magici sul fumo dell incenso e poi poniamoli in un davanzale dove arriva la luce della luna piena.

Per gli oggetti più grandi possiamo riporli in una scatola o in un contenitore- meglio se di rame- e al centro accendere l incenso e con le mani cercare di spingere i fumi in senso circolare intorno agli oggetti magici e poi metterli in un luogo dove arriva la luce della luna. Lasciamo bruciare l incenso e non spegniamolo.


COME ASSORBIRE LA FORZA DELLA LUNA

Vai al aperto alla luce diretta della luna tenendo i palmi delle mani rivolte verso la luna, dopo circa 5 minuti comincerai ad sentire un calore o un formicolio od una sensazione di pesantezza - le mani stanno assorbendo l energia lunare.

Adesso immagina che dalle mani questa energia cammini sulle braccia fino alla testa e pian piano scende attraverso gli arti arrivando ai piedi - risale sulle gambe espandendosi nella schiena e nel tronco fino alla testa e riscende alle mani.




  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post246

Avete trovato una piuma?

Scuola esotericaPosted by sguardo-esoterik@gmx.de 2016-11-18 11:53:38
************Il significato delle piume*********
Conoscete il detto: se trovi una piuma vuol dire che un angelo ti sta vicino? ndi piu vero, trovare una piuma indica sempre un messaggio degli angeli o di un caro defunto o del nostro spirito guida. Spesso troviamo delle piume quando stiamo attraversando o stiamo uscendo da un periodo difficile della vita, infatti le troviamo in luoghi insoliti come dentro casa o in dei luoghi non frequentati da uccelli. Le piume sono come una benedizione che ci dice che noi non siamo soli ma sempre accompagnati ed aiutati da un essere invisibile.
Un'antica tradizione dice che trovare delle piume nere significa che il nostro spirito guida si trova vicino a noi e ci vuole comunicare che ci protegge. La piuma nera simboleggia non solo la piu grossa protezione ma anche che la nostra crescita spirituale e magica sta avanzando ad alti livelli.
La piuma verde significa che un periodo finanziario disastroso o difficile sta terminando ma indica anche l arrivo di un periodo fecondo in tutti i campi.
La piuma rossa ci avvisa di un miglioramento di salute o di energia vitale, ci regala coraggio e passione.
La piuma blu porta energia e calma rilassante e consapevolezza e un risveglio dei nostri dono spirituali. Una piuma rosa porta amore incondizionato - non solo tra donna e uomo-ed un risveglio delle emozioni nella vita. Una piuma viola indica che la trasformazione di tutto cio di negativo in positivo e l apertura alla vista spirituale. Trovare una piuma marrone indica un periodo stabile, pace in famiglia, armonia tra il mondo terreno e spirituale e qualcosa che viene costruito. La piuma arancione porta un messaggio di ascoltare la nostra voce interna, esprimere la nostra forza creatrice e fantasia. La piuma gialla ci aiuta a concentrarci sui desideri del nostro cuore, a non demordere e saper riconoscere la benedizione e gli aiuti dei messaggeri spirituali.
E....non dimentichiamoci di ringraziare il Divino


  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post155

Bagni purificatori come prepararli

Scuola esotericaPosted by sguardo-esoterik@gmx.de 2016-11-05 16:23:43
Bagno purificatori prima o dopo di un rituale o soltanto per liberarci delle energie che assorbiamo? Ve ne insegno uno facile.
si puo fare usando il nostro purissimo sale sardo, mischiamolo con le erbe fresche o secche, carichiamolo con la nostra energia o con la luce e l energia della luna piena e usiamolo!!! mettiamolo in un sacchetto di organza e massaggiamoci durante il bagno sempre concentrandoci sullo scopo del bagno.
possiamo anche aggiungere sale dell Himalaya o i sali Epson.
possiamo impregnarlo giorni prima di succo di un frutto come limone per protezione, unire salvia spezzettata fresca e magari dei grani di incenso. Per favorire la rinascita, il nuovo inizio mischiate rosmarino, cannella e palo santo o mirra. per rigenerare la nostra energia : zenzero, anice o finocchietto, menta o sostituite una pianta con una resina come elemi. Per favorire una guarigione? Camomilla, dammar e buccia di arancia o peperoncino.

  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post154

Handfasting matrimonio celtico

Scuola esotericaPosted by sguardo-esoterik@gmx.de 2016-09-26 13:03:06
Handfasting significa legamento delle mani. L'handfasting è il simbolo dei matrimoni germanici, celtici, pagani.In alcuni paesi questo matrimonio civile di antichissime origini è valido legalmente.Le origini dell hanfasting nascono nei paesi pagani circa nel 1200. Anticamente L hadfasting era la prima promessa, il fidanzamento ufficiale che durava un anno e un giorno, la corda veniva legata dolcemente in modo da poterla sfilare, dopo questo periodo la coppa se voleva poteva sciogliere il nodo a simbolo dello scioglimento del fidanzamento o organizzare un altra cerimonia di handfasting a simbolo del matrimonio.Quin la corda veniva davvero stretta a simbolizzare l unione per la vita terrena ed ultraterrena.
La cerimonia si svolge come rimandato dalla tradizione in un luogo aperto, nei campi, boschi, nelle rive del fiume o mare, in campagna o spesso nei tempi moderni in piccoli paesi caratteristici o vicino ai castelli.
Come vengono legate le mani degli sposi? anticamente solo con una corda o un nastrino. Agli sposi veniva legata la mano sinistra con la mano destra, venivano scambiate le promesse e sempre con le mani legate gli sposi dovevano superare alcune prove come tagliare insieme del pane, saltare insieme su una grossa pietra o su un ramo non appoggiato sul terreno, bere dalla stessa coppa, suonare il corno.Questo significava il superare le difficoltà insieme, il rafforzamento dell amore e la creazione di una famiglia. Solitamente si crea il cerchio magico, si incensa, anticamente la persona con piu conoscenze esoteriche e magiche chiamata high princess teneva un piccolo discorso sulla futura coppia.
Durante la cerimonia le donne ricamano o creano con dei rami verdi. spesso di giunco, la croce di Santa Brigida come simbolo e augurio di fertilità e protezione della casa. Si festeggia al suono della cornamusa, si ballano balli popolari.


  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post146

Triangolo equilatero nella magia

Scuola esotericaPosted by sguardo-esoterik@gmx.de 2016-09-12 20:45:16
Il triangolo equilatero nella magia
Il triangolo è l emblema del completamento, della materializzazione, la concretizzazione,del 3 come numero dell unione tra mente, spirito e corpo.
Nella magia evocativa il triangolo viene posto al di fuori del cerchio, li dentro si manifesteranno le entità evocate o a scelta dell operatore le entità indesiderate che possono presentarsi nel rituale.
Nei rituali di magia piu sempici e non evocativi nel triangolo si manifesta la concretizzazione, cioè il fine, lo scopo del rituale o del desiderio. Deve essere tracciato come si traccia il cerchio cioè senza interruzioni o spazi e tutto in una volta.
Quindi il triangolo esprime la Divinità, l armonia, il microcosmo nel macrocosmo.
Se sovrapposto ad un secondo triangolo indica l unione dei 4 elementi: ARIA, ACQUA, TERRA, FUOCO.
Spesso troviamo il simbolo del triangolo equilatero con un occhio nel centro, il vero significato esoterico dell occhio era la saggezza e il perdono divino, era la Divinità che vedeva tutto ed era sopra tutto.Viene usato da tradizioni come massoneria e gli illuminati.
In se il triangolo simboleggia tutti i prinicipi di trinità,il principio del capovolgimento, della perfezione.


  • Comments(0)//psychic.sguardo-esoterik.it/#post144
Next »