sguardo-esoterik

sguardo-esoterik

Introspezione : primi esercizi base

Scuola esotericaPosted by sguardoesoterik 2017-11-07 11:10:02

INTROSPEZIONE : il primo passo verso la magia e spiritualità.

Il primo passo importantissimo verso la vera conoscenza di noi stessi e delle nostre abilità è l introspezione. Una tecnica che ci permette di avere la vera conoscenza del nostro inconscio e subconscio e nel futuro ci dona la capacità di saper discernere sensazioni, energie,pregiudizi e pensieri propri da quello di entità sconosciute ma anche di rafforzare il nostro carattere.

Questa tecnica fu ampiamente spiegata dal grande occultista Franz Bardon, uno dei padri della vera conoscenza esoterica e spirituale che ci ha lasciato alcuni scritti in eredità.

A buon ragione lui sosteneva che l introspezione è la base della conoscenza e lo vedrete voi stessi perchè risveglierà in voi ricordi e sensazioni assopite.Immaginatevi come se doveste condurre un'autoanalisi di voi stessi e siate sinceri e ipercritici e sopratutto prendetevi tempo. Vi ricordo sempre che la fretta del voler imparare e voler raggiungere subito dei risultati tangibili è la peggior maniera nel fare un percorso esoterico e spirituale qualunque esso sia.

Gli esercizi che vi darò prendono tempo, fateli quando ve la sentite senza un orario preciso ma fateli costantemente e sopratutto ricordatevi che anche quando - un giorno lontano - dopo anni di esperienza e studio, avrete delle conoscenze profonde questi esercizi vanno ripetuti, non solo per controllare lo sviluppo delle vostre abilità anche per non cadere in tipici errori quali il diventare troppo materiale o troppo sicure del modo di lavorare e ostentare.

Le prime regole in ogni tradizione magica son infatti quelle del sapere, il volere e saper essere silenziosi ma anche umili e non giudicare. I primi 10 giorni fate questi esercizi senza pensare ma impulsivamente, cercate di scrivere solo ciò che in quel momento vi sentite e vi viene in mente senza soffermarvi a pensare al motivo o a quando qualcosa è successo.Tutto deve venir fuori dal vostro subconscio e non meravigliatevi ne vergognatevi.

Prendete un quaderno e dividete con una linea orizzontale ogni foglio in 3 parti : nella prima parte scrivete quelli che sono i vostri lati positivi, nella seconda parte i vostri lati negativi e nella terza parte quelli che non riuscite a catalogare o che potrebbero far parte di tutti e die le categorie. Attenzione: questo è il VOSTRO QUADERNO, quindi siate estremamente sinceri con voi stessi e non lasciatelo leggere a nessuno e scrivete sempre la data.

Dopo questa fase fate lo stesso esercizio ma scrivendo consapevolmente pensando e riflettendo sempre sulle vostre qualità positive e negative e neutre. Questa fase durerà circa un mese e in questa fase pensate solo alle vostre qualità senza riflettere sulla causa delle qualità e su come usate le qualità. Vi accorgerete che alcuni lati della vostra personalità talvolta sembrano sparire e ritornare nel corso della vita.

La terza fase è la più difficile e sotto certi aspetti di vista più dolorosa perchè stavolta la fase è piu lunga ed è quella finale che vi aprirà molti canali.In questa fase dovete per ogni qualità soffermarvi non solo a riflettere ma ad analizzare le varie situazioni in cui avete dovuto usare queste qualità. Quindi dovete per ogni qualità andare indietro nel tempo e ripensare a varie situazioni e circostanze e ai motivi che vi hanno fatto usare le vostre qualità caratteriali - sopratutto le negative.

Prendetevi tanto tempo per questa fase e fate un analisi profonda chiedendovi sempre perchè siete cosi e quali erano le circostanze - cosa pensavate in quel momento e cosa vi ha portato ad usare le qualità e potevate cambiare qualcosa o siete stati costretti? lo rifareste adesso? Queste qualità sono innate in voi o avete dovuto svilupparle nella vita e per quale motivo? Non state giudicando voi stessi ma riscoprendovi ed accentandovi.

Immaginate che voi stiate davanti ad uno specchio completamenti coperti specchiandovi e pian piano scoprite una parte di voi stessi e potete vedervi solo voi con le vostre imperfezioni.




  • Comments(0)

Fill in only if you are not real





The following XHTML tags are allowed: <b>, <br/>, <em>, <i>, <strong>, <u>. CSS styles and Javascript are not permitted.