sguardo-esoterik

sguardo-esoterik

Il chakra sacrale

Guarigioni ed energiePosted by sguardoesoterik 2017-12-05 12:40:30

Mooladhara, chiamato anche dagli indù Swadhistana, è il chakra sacrale, uno dei chakra principali. Nel sanscrito significa radice mentre per gli indù significa dimora, ed è il chakra collocato alla base della colonna vertebrale sotto l osso sacro. Quando sentite parlare di risvegliare l energia della Kundalini si lavora con questo Chakra perchè propio in esso ha sede l energia vitale cioè la Kundalini.Il Chakra sacrale assorbe l energia della terra e avendo un orientamento verticale riesce a scaricare le tensioni lasciandole fluire fino al chakra dei piedi. Questo chakra infatti è il centro energetico da cui nascono gli istinti sessuali, gli impulsi più reconditi legati alla creazione e fecondità in funzione della rigenerazione di se stessi e della specie.

Viene definito il chakra che collega il nostro mondo interno al mondo esterno ed è associato all elemento acqua e al colore arancione, simbolo della natura del nostro vero IO interiore e della creatività pratica, emozionale e fertile,successo e sessualità.

L elemento acqua rappresenta il mondo del inconscio e subconscio quindi le nostre forze ed istinti primordiali di sopravvivenza ed è centro dele nostr e emozioni e di come influenzano la nostra vita, in fatti il peretto funzionamento del chlkra sacrale si manifesta nel vivere in modo appagante le relazioni interpersonli, infleunza il nostro successo perchè ci regala motivazione, idee benessere,ci rende capaci di esprimere la nostra creatività ed anche di vivere una vita sessualmente sana sia sotto l aseptto fisico che emozionale e mentale. Gia nei bambini si è osservato che in chakra sacrale in equilibrio influenza il loro imparare le funzioni primarie come dormire o mangiare o avere sete, ma ache la fiducia nei genitori, la voglia di sperimentare e la ricerca del piacere.

Infatti si sono notati degli squilibri enormi e una chiusura parziale del chakra in persone che hanno subito violenze ed abusi, in primis a livello sessuale, scaturendo cosi anche senso di colpa e vergogna, paura del sesso e dipendenze ma anche nel caso di abusi emotivi gravi come il negazione dell assolvere ale neccessità primarie come dormire o mangiare ma anche impedire la crescita emotiva e le relazioni con altri bambini o impedire la crescita della propria personalità.

Le persone che hanno subito questi abusi, se non aiutare con delle terapie adatte, spesso vivono nel loro trauma e lo manifestano in modo diverso alcuni casdonoin dipendenze da sostanze,cibo o dal sesso, altri non riescono a relazionarsi con le persone, altri diventano autodistruttivi negandosi la possibilità di soddisfar ele proprie neccessità e sopratutto hanno dei grossi problemi sessuali dal non vivere il sesso a viverlo in maniera sfrenata e perversa.


A livello corporale, il chakra sacrale controlla i reni ed il loro funzionamento, il sistema nervoso centrale, l’apparato osteomuscolare, gli organi intestinali e genitali e le ghiandole surrenali che sono delle ghiandolo endocrine responsabili della produzione di andrenalina.

A livello psicologico simboleggia il nostro istinto di sopravvivenza e il senso del giusto sia a livello mentale,emozionale,sensoriale che pratico, la creatività,il desiderio di procreare.


Quando il chakra Sacrale è bloccato la sessualità non viene vissuta o viene vissuta in modo perverso e anch e a livello caratteriale si nota un eccesso di ira, fanatismo, paura e rigidità mentale. Mentre se gira in modo troppo veloce si manifesteranno un eccesso di attaccamento alle cose materiali e comportamenti agressivi che possono sfociare in violenza.


Gli squilibri del chakra sacrale coinvolgono anche i chakra del terzo occhio e della corona in quanto ne sono strettamente legati dal sistema ghiandolare, quindi uno squilibrio potrebbe causare problemi osteo - muscolari nella colonna vertebrale ma anche disfunzioni a livello intestinale e infiammzioni all apparato genitale oltre a stai psicologici caratterizzati da fobie e ansie, insicurezza e mancanza di autostima e angoscia.




  • Comments(0)

Fill in only if you are not real





The following XHTML tags are allowed: <b>, <br/>, <em>, <i>, <strong>, <u>. CSS styles and Javascript are not permitted.